Emissioni in atmosfera

Le emissioni di gas ad effetto serra (“GHG”, Greenhouse Gases) sono prodotte dal Gruppo Sesa direttamente da asset di proprietà dell’azienda o che l’azienda controlla operativamente (scope 1) e indirettamente sia attraverso l’eventuale approvvigionamento da terzi di energia elettrica (scope 2) sia lungo la catena del valore (scope 3).

Misuriamo e comunichiamo le emissioni GHG per verificare l’efficacia delle strategie di riduzione attuate e per dimostrare coerenza con gli investimenti fatti dal Gruppo in infrastrutture sostenibili ed innovazione tecnologica, volti a favorire la crescita economica, a creare posti di lavoro e promuovere il benessere delle risorse umane.

Grazie al monitoraggio delle emissioni, Sesa ha formulato un piano finalizzato al contenimento e alla diminuzione delle stesse. In particolare, sono stati implementati e programmati differenti interventi nell’ottica di un piano di riduzione dei consumi energetici. Nell’esercizio chiuso al 30 aprile 2022 la fornitura di energia elettrica certificata con Garanzia di Origine proveniente da fonti rinnovabili ha permesso di evitare 2.662 ton CO2 di emissioni indirette di Scope 2, mentre la produzione del parco fotovoltaico di Gruppo, pari ad un totale di 1.037.902 KWh, ha contribuito ad evitare 349 ton CO2.

 

Il Gruppo calcola le emissioni di gas a effetto serra secondo lo standard di rendicontazione GHG Protocol del WRI, applicando entrambi i metodi previsti: market-based e location-based. Il primo metodo, market-based, richiede di determinare le emissioni GHG derivanti dall’acquisto di elettricità e calore considerando i fattori di emissione specifici comunicati dai nostri fornitori. Per gli acquisti di energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili si attribuisce un fattore emissivo pari a zero per quanto riguarda lo scope 2. Il metodo  location-based prevede invece di contabilizzare le emissioni derivanti dal consumo di elettricità, applicando fattori di emissione medi nazionali per i diversi Paesi in cui acquistiamo energia elettrica.

Risultati al 30 aprile 2022

5.165 tCO2e
Emissioni totali GHG
approccio Market-Based (-13% rispetto al 2021)

Ripartizione delle emissioni GHG per Scope

Emissioni di gas a effetto serra (tCO2e) 30/04/2022 30/04/2021 30/04/2020
Scope 1 - Emissioni dirette, prodotte dai combustibili per il riscaldamento e dalle percorrenze delle auto aziendali 4.397 3.393 4.068
Scope 2 - Emissioni indirette da consumo energetico associate all’utilizzo di energia elettrica (metodo market-based) 768 - -
Scope 2 - Emissioni indirette da consumo energetico associate all’utilizzo di energia elettrica (metodo location-based) 3.430 2.570 2.588
Scope 3 - Altre emissioni indirette da consumo energetico (perdite di rete), connesse ai viaggi di lavoro dei dipendenti, al consumo di carta, acqua e allo smaltimento dei rifiuti 454.096* - -
Totale SCOPE 1 + SCOPE 2 5.165 5.962 6.656
Totale SCOPE 1 + SCOPE 2 + SCOPE 3 459.261 5.962 6.656

*primo anno di rendicontazione

Emissioni pro-capite (tCo2)

Indicatori relativi alle emissioni specifiche di CO2

Indici emissioni (tCO2/HR) 30/04/2022 30/04/2021 30/04/2020
Emissioni pro-capite1 1,36 1,99 2,99
Emissioni scope 2 pro-capite2 1,16 1,13 1,83
Emissioni scope 2 pro-capite3 0,20 0,86 1,16
Indice di intensità Emissiva4 2,16 2,93 3,75

1 (Emissioni di GHG Scope 1 + Scope 2 market-based)/organico medio

2 Emissioni di GHG Scope 1/organico medio

3 Emissioni di GHG Scope 2 market-based/organico medio

4 (Emissioni di GHG Scope 1 + Scope 2 market-based)/fatturato